Lorena casa delle donne contro la violenza

Centro Antiviolenza e Casa di Accoglienza per Donne Maltrattate

Il Centro Antiviolenza “Lorena casa delle donne contro la violenza” è stato realizzato all'interno di un bene  confiscato  alla camorra e pensato per accogliere e sostenere donne vittime di maltrattamento e abuso intra ed extra familiare  e per sensibilizzare e diffondere una cultura di contrasto alla violenza di genere in ogni sua forma :violenza fisica, psicologica, economica, stalking. Casa Lorena si pone come un luogo di riferimento per i temi della violenza di genere, uno spazio di incontro, confronto,informazione, ricerca, diffusione e promozione culturale rappresentando un avamposto di legalità e solidarietà in un'area periferica di particolare degrado che presenta un'altissima concentrazione di problemi sociali, economici, ambientali. Il servizio è quindi deputato a promuovere concretamente le pari opportunità e modelli culturali del rapporto tra i sessi più orientati al rispetto e alla reciprocità. Il servizio si propone anche come un  centro di aggregazione  per le ragazze del territorio che potranno in tal modo acquisire modelli relazionali e identitari alternativi, uno spazio aperto, capace di valorizzare le energie sane e vitali convogliandole in esperienze aggregative anche informali. Valore aggiunto del Servizio è lo sportello di orientamento alla formazione ed al lavoro che si pone l’obiettivo di incidere sulle opportunità delle donne del territorio attraverso percorsi individuali personalizzati volti all'emancipazione socio-economica delle donne stesse.

Attività del Servizio

La Casa delle donne contro la violenza offre:

  • Ascolto;
  • Accoglienza;
  • Consulenze legali;
  • Ospitalità per se e per i propri figli; 
  • Consulenza psicologica;
  • Sostegno alla genitorialità;
  • Gruppi di auto –aiuto;
  • Orientamento;
  • Accompagnamento nel percorso di inserimento lavorativo.

Sportello di Orientamento al Lavoro

Il servizio di inserimento socio-lavorativo è rivolto a tutte le donne che afferiscono al centro . Lo sportello  è  gestito da un esperta del settore per orientare le ragazze e le giovani donne alla formazione e all'inserimento nel mercato del lavoro. Le utenti trovano informazioni sulle  opportunità di occupazione ,sul mercato del lavoro locale , sulle regole , sulle normative e sulle risorse territoriali. Lo sportello  cura il raccordo tra quella parte informale di domanda ed offerta di lavoro che stenta a circolare e che rischia di restare sommersa e irregolare,promuove percorsi di counseling orientativo incentrato sull'emersione del sé, sulla autovalutazione delle molle valutazionali e delle aspettative professionali. Ha un'apertura  bisettimanale  e riceve su appuntamento.

Partner

Il Centro Lorena, nasce in un bene confiscato alla camorra per iniziativa  promossa dal Consorzio Agrorinasce e della Cooperativa E.V.A., in collaborazione con la Cooperativa Dedalus ed è stato realizzato con il contributo della Fondazione Vodafone Italia.

 

Progetto sostenuto con i fondi otto per mille della Chiesa Valdese (Unione delle chiese metodiste e valdesi).

Sede

Via Benevento 26 - 81033 Casal di Principe.

Contatti

Lorena Centro Antiviolenza

Tel/Fax 081 89 21 806

E-Mail casalorena@libero.it

Galleria